Rondoni “vola” sull’Open della Vittorino

0
A sinistra il finalista Guerrieri, a destra il vincitore Rondoni
Questo articolo è presentato da:

 

Open di grandissimo livello quello giocato dai 82 atleti, di cui 32 seconda categoria, che si sono sfidati sui campi in terra battuta della Società Canottieri Vittorino da Feltre di Piacenza.

Ad avere la meglio il 25enne, tesserato per lo Sporting Club Sassuolo, Pietro Rondoni (2.1) che in finale ha battuto il 22enne del C.T. Reggio Emilia Andrea Guerrieri (2.2). Ricordiamo che sia Pietro che Andrea sono due giocatori professionisti. Rondoni, attuale numero 528 ATP, ha come best ranking il numero 354 mentre Guerrieri 798 ATP.

La finale, andata in scena domenica 14 luglio sotto gli occhi di un numeroso pubblico, ha visto una falsa partenza di Rondoni che “regalava” i primi tre games all’avversario, per poi riportarsi in parità, tornando a suoi standard di gioco, e concludere il primo set 7/5. Nel secondo parziale i poderosi diritti mancini di Guerrieri si sono dapprima affievoliti mandando a condurre Rondini 3 a 0. Come nel primo set, ma con una situazione ribaltata, è stato Guerrieri a cercare la rimonta ma Rondoni è stato bravo a gestire il vantaggio e chiudere 6/3.

Nello svolgimento del torneo le semifinali hanno visto la vittoria di Rondoni contro il beniamino piacentino Gianluca Beghi (2.3) 6/4 6/3 e in forfait della TDS numero 1 Gianluca Naso.

Exploit per due quarta categoria di casa (Vittorino da Feltre) che sono passati indenni attraverso due tabelloni per poi fare bene anche nel tabellone cadetto. Stiamo parlando del 4.1 Michele Pontoglio e del 4.2 Alberto Castelli. Per poi

Finaline effettuate anche nei tabelloni intermedi. Nel terza categoria Simone Marina ha battuto proprio Michele Pontoglio 6/4 2/6 10/7. Mentre nel quarta categoria un plauso speciale va al 14enne della Vittorino Simone Calabria che ha battuto 6/3 6/4 Giacomo Zambelli.

Alla premiazione i giudici Cristina Brandazza, Graziana Marchello, Andrea Borsotti, il consigliere delegato del tennis Luca Boselli, nonchè gli sponsor Angela Braghi di Delta R.E.M. e Francesco Marazzi di UnipolSai Assipiacenza si sono congratulati con i finalisti.

Ora il circolo piacentino prosegue l’attività agonistica con il torneo femminile, sempre Open, in programma dal 12 al 21 luglio.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here