13 Titoli assegnati al Master Città di Piacenza

0
I finalisti del 3° categoria: a sinistra il finalista Alessandro Crescentini, a destra il vincitore Simone Marina
Questo articolo è presentato da:

 

Tanto bel tennis è andato in scena alla Società Canottieri Nino Bixio che anche quest’anno ha ospitato il Master Città di Piacenza arrivato alla sua 32° edizione, nonchè denominato 8° Master Angelo Sport e dedicato Memorial Arcelloni (8° edizione).

13 i tabelloni al via. Visto il vincolo di minimo 5 coppie non si sono disputati i doppi maschili di 3° e 4°.

Molte le soddisfazioni dei giocatori della Nino che hanno incasellato diverse vittorie tra cui le due più prestigiose dei singolari di 3° categoria maschile e femminile.

Così il 3.1 under 16 Simone Marina (Nino Bixio) ha battuto il 3.3 del Tennis Piacenza Alessandro Crescentini con il punteggio di 6/3 6/0. Entrambi i finalisti provenivano da due agevoli semifinali vinte rispettivamente contro Enrico Pagani e Pierpaolo Ughini.

Nel terza femminile successo per Sara Segalini (Nino Bixio), che in finale ha incontrato la giovane under 14 Margherita Melega (Tennis Borgo San Donnino). A prescindere dal punteggio apparentemente severo, 6/0 6/2, si è trattato comunque di un ottimo incontro, di alto livello ed eccezionale sportività.

Segalini e Melega

Nel quarta categoria maschile due le competizioni: quella lim. 4.1 dove Stefano Croce (Match Point) ha battuto 6/3 6/0 Antonio Salvi (Nino Bixio) e quella lim. 4.4 dove il lodigiano Alessandro Zucchi (San Rocco) ha avuto la meglio sull’under 18 Matteo Nicolò Leone (Borgotrebbia) 6/3 6/0.

Salvi e Croce

Tornando alle donne, nel quarta categoria, vittoria per la 4.1 Martina Valla (Vittorino da Feltre) che in finale ha battuto Simona Chiodaroli (Tennis Cadeo). Match equilibrato fino alla fine, con un set per parte 6/4 3/6, la vittoria si è decisa solo al super tie-break finale, dove Martina con uno scarto di soli tre punti concludeva 10 a 7.

Valla e Chiodarolo

Protagonisti al Master anche i doppi che, come detto, sono stati svolti in quattro specialità.

Particolare momento di forma per la coppia Corbellini/Tacchini che nel loro exploit sono riuscite ad aggiudicarsi sia il doppio della quarta categoria che quello della terza. Nella finale di 4° hanno battuto Chiodaroli/Risi 6/2 6/1, mentre in quella di 3° hanno faticato non poco per aggiudicarsi il titolo 6/4 3/6 10/7 contro Morelli/Tinelli.

Altro match di finale particolarmente combattuto è stato nel doppio misto di 4°, dove Boselli/Spagnolo hanno battuto Nipari/Chiodaroli 3/6 6/3 10/5.

Nel doppio misto di 3° categoria il successo va alla coppia Ambrogio/Segalini, entrambi della Nino Bixio che, con il punteggio di 7/6 6/3 si sono imposti su Toloni/Barbieri.

Ultimi in ordine di apparizione ma primi in termini di speranze tennistiche i tornei under che hanno così decretato i loro vincitori:
U12m Zacconi Carlo (Nino Bixio) b DiTrapani Giulio (Nino Bixio) 6/3 6/1

Zacconi e Ditrapani

U12f Canevari Vittoria (Nino Bixio) b Galazzi Rebecca (Tennuoto) 6/3 6/0

Canevari e Galazzi

U14m Brambilla Michele (Vittorino) b Ciocca Achille (TC Stradella) n.d. per infortunio
U14f Fiorani Allegra (Nino Bixio) b Brunelli Sara (Bissolati) n.d. per infortunio

Grande soddisfazione per la Nino Bixio che, oltre alla gratitudine verso la famiglia Arcelloni a cui il master è intitolato, ha assaporato in casa i successi di molti dei suoi giocatori.

Il Master Città di Piacenza ha così sancito i suoi vincitori che, durante la consueta Serata di Gala del tennis piacentino, avranno il piacere di essere premiati. La data dell’appuntamento, di solito previsto negli ultimi mesi dell’anno, sarà a breve divulgata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here